Salvare il tuo lavoro in un documento CODIJY

Il formato proprietario dei documenti CODIJY – MGD – permette di salvare la vostra immagine insieme alle maschere (tratti) e alla Storia dei colori per riferimento futuro. 

Per creare o salvare un documento:

  • Navigare su File -> Salva documento
  • Fare clic sul pulsante Salva documento sulla barra degli strumenti

CODIJY salva automaticamente il file CODIJY in corso d’opera. È possibile regolare gli intervalli nella scheda Strumenti in Preferenze (Ctrl + K / Cmd + K).  

Colorizer Pro prova gratuita

Provate la magia dell'arte della fotocolorazione con CODIJY Colorizer Pro! Esplora tutte le sue caratteristiche per 15 giorni assolutamente senza rischi! Create superbe colorazioni e salvatele nei documenti CODIJY (file *mgd) senza limitazioni. 

Esplora tutte le sue caratteristiche per 15 giorni assolutamente senza rischi! 

Disponibile per Windows e Mac. Scarica i link per il download nella tua casella di posta elettronica!   

Vi invieremo un'e-mail una tantum.

(*) Le filigrane scompariranno dall'anteprima colorata, dopo aver aperto i documenti CODIJY salvati nella versione registrata. 

Come salvare il lavoro di colorazione

Dopo aver aperto un’immagine in CODIJY, salvarla come file MGD.

Il file MGD è il formato proprietario dei documenti CODIJY.

I documenti CODIJY memorizzano tutto il lavoro svolto per poterlo modificare in seguito. Si possono anche usare per condividere il proprio lavoro con altri coloristi o per chiedere aiuto con colori difficili.

Si consiglia di creare un documento CODIJY subito dopo aver aperto un'immagine in CODIJY, perché in questo modo il programma salverà automaticamente i risultati del vostro lavoro!

Indice dei contenuti

Cominciamo con le informazioni memorizzate nel documento CODIJY.

Cos'è il documento CODIJY

I documenti CODIJY hanno l’estensione MGD. Contengono tutte le modifiche apportate durante il lavoro su un’immagine.

Oltre all'immagine originale, i file MGD contengono le maschere [1], i colori utilizzati [2], le filigrane personali [3] e il nome e la descrizione del documento [4].

Una volta salvata la colorazione come documento CODIJY, è possibile tornare a modificarla in qualsiasi momento.

Salvare il file come documento CODIJY

Esistono tre modi per richiamare la finestra di dialogo Salva documento dalla finestra principale:

Opzione 1. Fare clic sull’icona Salva,
Opzione 2. Selezionare File -> Salva documento,
Opzione 3. Premere Ctrl S/⌘S.

Successivamente, assegnare un nome al documento e salvare il file nella posizione desiderata.

Gestire l'intervallo della funzione di salvataggio automatico

Dopo aver salvato un’immagine aperta in CODIJY in un file MGD, il programma inizia a salvare automaticamente tutte le modifiche in esso contenute a intervalli specificati.

La funzione di salvataggio automatico può rallentare le prestazioni del programma!

Se si nota che a un certo punto il programma inizia a rallentare, è possibile aumentare l’intervallo tra i salvataggi del documento. A tale scopo:

Richiamare le Preferenze e aprire la scheda Strumenti. Individuare la casella di controllo “Salvataggio automatico del documento ogni:” in Altre impostazioni.

Individuazione dei file MGD con Esplora progetto

È possibile aprire rapidamente il documento CODIJY salvato utilizzando Esplora progetto, il navigatore integrato per i file MGD. Se abilitato, l’Esploratore progetto si apre ogni volta che si lancia CODIJY.

Per aprire Project Explorer dalla finestra principale, cliccare sull’icona .

Poi andare sotto Documenti. Per impostazione predefinita, visualizza le anteprime di tutti i file MGD salvati sul disco in ordine cronologico.

Per cercare i documenti CODIJY in base alla loro posizione, passare alla vista Cartella nella parte inferiore della finestra di dialogo.

È anche possibile eseguire una ricerca o ordinare i file MGD in base alla data di creazione utilizzando le icone in fondo alla finestra di dialogo.